bastone tende

Come montare un bastone per le tende

Montare un bastone per le tende è un’attività che sarà capitato a molti d’intraprendere, spesso un’operazione dall’apparenza facile si è dimostrata difficoltosa perché magari si sono sottovalutati alcuni aspetti importanti.

Prima di tutto, quando ci si mette a lavoro in casa, è importante fare un elenco del materiale necessario che serve, nel caso specifico, su come montare un bastone per le tende, vediamo che cosa occorre, a cosa servono e come usare tutti gli attrezzi elencati.

  • Bastone per tende
  • Supporti
  • Viti
  • Staffe
  • Tasselli
  • Cacciavite
  • Trapano
  • Metro
  • Livella a bolla
  • Scala
  • Martello
  • Chiodi

Calcolare la larghezza che il bastone deve coprire: se lo avete acquistato della misura giusta, potrete montarlo direttamente, se invece fosse con una lunghezza superiore a quella necessaria, dovrete tagliare la parte eccedente. Stabilita la larghezza, adesso dovrete individuare i punti delle due estremità ove fissare il bastone della tenda. Per calcolare la lunghezza del bastone, fate sicuramente riferimento alla larghezza della finestra, a questa dovrete calcolare altri 50 cm circa aggiuntivi, misurando i cm in parti uguali per ogni lato. In questo modo la tenda dopo essere stata montata, cadrà libera e morbida coprendo in flessuosa la superficie che ricopre la finestra stessa.

E’ necessario anche calcolare la lunghezza che intercorre tra il bastone e il pavimento, e pareggiarla con quella della tenda, se necessario dovete farla accorciare dalla vostra sarta di fiducia; se la lunghezza del tetto lo permette, potrete benissimo installare il bastone per le tende a pochi cm di distanza dal tetto, calcolando la lunghezza della tenda; oppure, potete anche montare il bastone appena qualche cm sopra la finestra, avendo sempre cura che la distanza dal pavimento sia conforme a quella della tenda che dovrete montare al bastone.

Successivamente dovete assicurarvi di eseguire i punti di ancoraggio della tenda in modo tale che il bastone sia montato perfettamente dritto; per fare questa operazione molti si affidano ai calcoli in cm, quantificano la lunghezza dal tetto al bastone per garantirsi che sia la stessa distanza in entrambe le parti; quest’operazione non è comunque molto affidabile, se dovete eseguire un’operazione di questo genere, sarà bene attrezzarvi con una livella a bolla, che vi darà la certezza del risultato sperato senza sbavature.

Dopo aver individuato i punti esterni d’inserimento del bastone, procedete usando il trapano ad inserire le staffe nei punti designati. Se dovete inserire la tenda in un angolo della casa molto ristretto e racchiuso da una nicchia in muratura, lasciate alle due estremità circa 2 cm liberi, in modo da poter inserire il bastone e procedere con il montaggio senza troppe difficoltà operative. Ricordate inoltre di lasciare anche un margine di circa 5 cm dal tetto, sempre per garantirvi una certa agevolezza di movimento durante il fissaggio del bastone. Procedete sempre in sicurezza, usando una scala funzionante e ben fissata al pavimento; se dovete lavorare ad una certa altezza, è bene che la base e i piedi della scala siano forniti di fermi e o gommine in gomma utili per far mantenere salda la posizione sul pavimento.

Usando il cacciavite procedete ad inserire tutte le viti necessarie per fissare gli anelli, e tutti i pezzi che fanno parte del bastone del per la tenda. Questo perché non ci sono solo i classici bastoni per tende con anelli, ma esistono anche quelli con doppio binario, ossia quelli che prevedono un tendaggio oltre alle singole tende per le finestre.

Esistono diversi modelli e bastoni per tende, ognuno con delle caratteristiche ben precise; oltre ad essere in legno, ci sono anche in altri materiali come per esempio in ferro battuto. Se scegliete un bastone di quest’ultimo genere, dovrete comprarlo della misura giusta. Quello di legno è facilmente accorciabile in casa usando i seghetti specifici per il legno, quello in ferro battuto per ovvi motivi, no. C’è da dire anche che alcuni bastoni per tende in ferro battuto hanno la capacità della flessibilità; ossia sono dotati di un doppio supporto che permette di adattarli alla lunghezza che preferite; ogni bastone in ferro battuto comprende comunque dei livelli massimi di copertura, per cui è sempre bene leggere con attenzione la copertura in cm che il bastone in oggetto può ricoprire.

Adesso non rimane altro che assembrare gli anelli con il bastone e attaccare la vostra tenda.

Tags tende

Share this post