come pulire il frigo

Come pulire il frigo con i prodotti naturali

La pulizia del frigo e del freezer è una delle attività domestiche più importanti: al suo interno ci sono i cibi e le bevande che consumiamo quotidianamente ed è fondamentale mantenere un ambiente disinfettato e igienizzato. Come pulire il frigo in modo semplice? Ecco alcuni metodi naturali che potete utilizzare per combattere i virus e i batteri del frigorifero.

Come pulire il frigo in profondità con 4 prodotti naturali

Sul mercato esistono moltissimi prodotti per igienizzare il frigorifero; tuttavia puoi scegliere anche dei rimedi fai da te, semplici e naturali.

Acqua e aceto

L’aceto è un potente antibatterico naturale, ideale per disinfettare frigo e freezer grazie alla sua componente acida. Basterà unirlo in una bacinella a dell’acqua tiepida e utilizzare un panno per la pulizia. Nel caso di incrostazioni persistenti si consiglia di utilizzare il solo aceto, sempre su un panno.

Limone

Come l’aceto, anche il limone, con la sua acidità, ha proprietà antibatteriche. Inoltre ha il pregio di eliminare i cattivi odori dal frigorifero.

Bicarbonato di sodio

Da utilizzare sciolto nell’acqua calda oppure da solo, sottoforma di pasta, per lo sporco più difficile. Il bicarbonato di sodio disinfetta perfettamente le superfici, eliminando virus, batteri e odori.

Sapone di Marsiglia

Il sapone di Marsiglia è uno dei prodotti per la pulizia della casa più versatili: ecco perché è sempre utile averlo sempre a portata di mano! Prendi una saponetta e taglia qualche scaglia da sciogliere nell’acqua calda. Con un panno morbido pulisci quindi l’interno di frigorifero e freezer. Per una profumazione ancora più piacevole puoi aggiungere delle gocce di olio essenziale.

Pulizia del frigo: gli step da seguire

Dopo aver svuotato completamente il frigo dagli alimenti e dalle bevande, togli tutti i ripiani, che laverai a parte – a mano o in lavastoviglie.

Controlla che non ci sia ghiaccio all’interno. Nel caso ci fosse una quantità eccessiva di ghiaccio è bene sbrinare il frigorifero prima di procedere alla pulizia. Il ghiaccio, infatti, può rovinare l’elettrodomestico che, oltretutto, consuma molto di più. Ecco perché si consiglia uno sbrinamento e una pulizia approfondita di frigorifero e freezer almeno due volte l’anno.

Una volta sbrinato il frigo puoi iniziare la pulizia con aceto e acqua, limone, bicarbonato o sapone di Marsiglia. Ricordati di utilizzare sempre un panno morbido, non abrasivo, e di pulire con attenzione anche le guarnizioni in gomma. Asciuga con cura l’interno, in modo che non si formino cattivi odori. A questo punto puoi inserire nuovamente ripiani e scomparti, puliti e asciugati separatamente, gli alimenti e le bevande.

Consigli utili per mantenere pulito il frigorifero

Per facilitare la pulizia periodica e avere un frigo pulito e igienizzato più a lungo puoi utilizzare qualche semplice trucco:

  • Usa dei tappetini per i ripiani del frigo, facili da rimuovere e pulire;
  • Organizza il frigorifero con l’aiuto di contenitori e vasetti;
  • Fai attenzione alle scadenze dei prodotti, in modo che non ci siano mai alimenti andati a male che possono sviluppare cattivi odori.

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi