libreria

Come personalizzare la tua libreria

Capiterà a tutti di guardare una vecchia libreria e di sentire l’esigenza di averne una nuova o magari una diversa; invece di gettarsi sull’acquisto di un nuovo arredo, se la libreria ancora vale o magari ci siete particolarmente affezionato, si può agire con alcuni ritocchi particolari atti a personalizzare la libreria in discussione. Ci sono molti rimedi e accorgimenti che possono rendere diversa e gradevole una vecchia libreria; vediamo di seguito alcuni esempi.

mobili fai da te

Un modo per ravvivare una libreria che non riuscite più a guardare, può essere rappresentato dall’applicare alla stessa degli stickers. Si tratta di decori presenti e disponibili in tutti i negozi specializzati atti a ravvivare con diversi soggetti i colori spenti e il legno della tua libreria. Puoi scegliere fiori e o disegni di fantasia abbinarli a tante sfumature differenti accese e spumeggianti, oppure anche più delicate e soft, che si sposano perfettamente con la parete dove è posta la libreria. Ci sono anche delle simpatiche figure geometriche che si ripetono, che sono perfette per dare un tocco speciale e personalizzato alla libreria. Un segreto sta spesso nello scegliere i colori e saperli abbinare anche al resto della stanza e alla parete che incontra il legno della suddetta libreria.

Inoltre si può rendere il tutto ancora più particolare, utilizzando nella parete di sfondo della libreria la carta da parati abbinata agli stickers posti sulla libreria e magari con alcuni contrasti e o abbinamenti contrapposti, ma comunque armonici da vedere. Inoltre la stessa carta da parati può essere una soluzione ideata per personalizzare la tua libreria. Invece di usare le applicazioni sopra citate, la scelta può cadere per esempio su alcuni rivestimenti differenti da adottare alle mensole della libreria, per esempio applicando della carta da parati con colori e sfumature diverse e donare un intreccio di tonalità allegre e sicuramente ravvivanti.

Se siete amanti della pittura e dell’arte decorativa a mano libera, la libreria può essere personalizzata con la scelta giusta delle pittura: colori e disegni ma anche scritte particolari decorative, indicando per esempio le diverse sezioni della libreria: saggistica, scuola, storici, enciclopedia, romanzi, fantasy, narrativa ecc.  Si può buttare la scelta per esempio su due o tre diverse combinazioni di colori che s’intrecciano oppure, che s’incontrano in un gioco armonioso di onde e disegni delicati. Se non vi sentite dei perfetti manuali, degli artisti dei decori eseguiti con pennello, in commercio ci sono tanti decori, comprese delle particolari greche, che si possono applicare sul legno e rendere la libreria diversa e sicuramente innovativa. Un tocco in più può essere dato anche dalla modifica del colore della parete che fa da sfondo alla libreria; usate la pittura oppure la carta da parati.

Un decoro simpatico può essere dato anche dai pois disegnati o applicati tramite ornamenti specifici, a questi si possono abbinare sempre nelle stesse tonalità che possono essere in bianco e nero, tra i colori più classici, oppure scegliere altri due colori, che rispecchiano maggiormente i vostri gusti, per esempio se si tratta di una libreria presente nella stanzetta dei bambini, si possono scegliere colori diversi come per esempio il rosa e il giallo o l’azzurro, magari combinati ad alcuni disegni che ricordano i loro cartoni animati e favole preferite.

A volte capita di voler personalizzare una libreria nuova; queste sappiamo che sono quasi tutte standard, possono avere piccoli dettagli differenti, ma in linea di massima le linee e i colori sono sempre gli stessi; questi stessi decori e addobbi sopra citati possono abbellire e rendere personale anche la più comune delle librerie.

 

 

Share this post