I cacciaviti: come sceglierli e riconoscerli

Il cacciavite, a volte indicato come giravite, è uno strumento che non può mancare nella cassetta degli attrezzi di chi si dedica al bricolage: necessario per svitare e avvitare viti, è formato da un tondino in acciaio, in genere temperato, e da un’impugnatura dalla parte opposta. L’estremità del tondino serve a fare presa nella testa della vite. Proprio la forma della punta permette di distinguere i cacciaviti: si ha, per esempio, un cacciavite fisso, noto anche come cacciavite a taglio o cacciavite spaccato, necessario per le viti spaccate (è il cacciavite più classico, con la punta sottile e piatta); ma anche il cacciavite Phillips, noto anche come cacciavite a croce o cacciavite a stella, necessario per le viti a stella (è il cacciavite con la punta a forma di croce).cacciaviti

Tra gli altri tipi di cacciaviti vale la pena di menzionare il Robertson, cioè il cacciavite a punta quadrata, e il Tri-Wing, che ovviamente è adatto per le viti Tri-Wing, contraddistinto da una punta a stella a tre punte che non passano per il centro. Ancora, ecco il Pozidriv, che per certi aspetti ricorda il cacciavite a croce ma che in realtà è dotato di otto tagli (quattro in più, quindi, rispetto a quelli del cacciavite a croce) che hanno lo scopo di migliorare e aumentare la presa; e il cacciavite a brugola, con la testa a sezione esagonale. I più esperti conosceranno, infine, il cacciavite Torx, la cui punta è una stella a sei punte, e il Torq-Set, la cui punta è una stella a quattro punte che non passano per il centro.

Poi ci sono dei cacciaviti meno conosciuti: il Polydrive per le viti omonime, il Triple Square con la punta non troppo diversa da quella del cacciavite Torx, il cacciavite One-way per viti che possono essere avvitate unicamente con cacciaviti da taglio, il Double hex con la punta simile a quella del Torx e lo Spanner Head, la cui punta ha la forma di una forchetta con due denti rotondi. Va ricordato, in conclusione, che la brugola è una vite a disposizione anche in versione antintrusione, il che vuol dire che non può essere rimossa da un cacciavite comune.

Share this post

No comments

Add yours