oli essenziali contro le mosche

Come combattere le mosche

Le mosche sono un problema quasi inevitabile nella maggior parte delle abitazioni, soprattutto durante i mesi più caldi dell’anno. Tuttavia, ci sono piccoli trucchi e consigli che puoi seguire per ridurre al minimo la presenza di questi fastidiosissimi insetti nella tua casa. Sbarazzati delle mosche dai tuoi ambienti utilizzando trappole per insetti, insetticidi, diffusori naturali o essenze come oli essenziali ed erbe, e seguendo alcuni accorgimenti per ripulire aree in cui le mosche preferiscono sostare e per impedire che arrivino, preventivamente. Vediamo insieme, quindi, come combattere le mosche.

Come combattere le mosche

Trappole per mosche

Utilizza trappole moschicide per catturare le mosche più grandi. Le trappole a luce UV sono ideali per catturare quelle relativamente grandi. Le mosche sono attirate dalla luce e poi vengono intrappolate in una striscia di colla o uccise da una scarica elettrica.
Ricorda di posizionare le tue trappole a circa un metro e mezzo sopra il pavimento e in modo che non siano visibili dall’esterno della vostra casa, tanto che la luce possa attirare nuove mosche all’interno della tua casa.

Utilizza l’aceto di vino rosso o di mele

Utilizza l’aceto per catturare le mosche da frutta; questi insetti, infatti, sono estremamente attratti dai prodotti a base di frutta fermentata, come l’aceto di sidro di vino rosso e di mele. È possibile creare una varietà di semplici trappole utilizzando vino o aceto come esca per attirare e uccidere le mosche da frutto adulte. Ti basterà inserire un pò di aceto di sidro di mele in una bottiglia o in un vaso e coprire l’apertura con un involucro di plastica, come la pellicola per esempio. Utilizza un elastico per tenere in posizione il rivestimento in plastica e realizza dei piccoli forellini sul rivestimento in modo che le mosche possano sentire l’odore dell’aceto e annegarci all’interno.

oli essenziali di citronella per eliminare le moscheUsa oli essenziali o erbe

Molte piante producono insetticidi naturali e repellenti per insetti. Gli oli essenziali di queste piante possono essere un modo utile e relativamente sicuro per uccidere o far scappare le mosche dall’interno dei tuoi ambienti. Gli oli essenziali del timo, del chiodo di garofano, del geranio, del basilico, della lavanda, della citronella e della menta piperita hanno tutti proprietà repellenti o insetticide. Inoltre, il basilico, le foglie di alloro, la menta, il rosmarino e la lavanda sono tutte le erbe tengono lontane le mosche.

Igiene degli spazi più popolati dalle mosche

Pulisci immediatamente i rifiuti alimentari ed eventuali residui presenti sulla cucina. Le mosche sono attratte dal materiale organico umido, che funge da fonte di cibo e da posto ideale dove posare le uova. Assicurati, inoltre, di chiudere eventuali sacchetti e cestini dell’immondizia, pulire per bene i sanitari e gettare quotidianamente eventuali scarti organici.

Questi consigli per combattere le mosche, le terranno lontane dai tuoi ambienti. E tu, li conoscevi già?

Share this post

No comments

Add yours