come fare lo zucchero di canna in casa

Come realizzare lo zucchero di canna in casa

Lo zucchero di canna, quello dalle tonalità dorate e marroni, è semplicemente zucchero bianco mescolato con melassa. Non è abbastanza dolce come lo zucchero bianco a causa del sapore di questo ingrediente ed ha un contenuto di umidità superiore. Generalmente, si trova in commercio e viene venduto in varietà chiare e scure. L’unica differenza tra i due è che lo zucchero più scuro ha un contenuto di melassa superiore a quello dello zucchero bruno, più chiaro. Lo zucchero bruno può essere usato come sostituto dello zucchero bianco, ma a causa del suo leggermente più alto contenuto di umidità può cambiare la consistenza dei lievitati.

Come realizzare lo zucchero di canna in casa: ingredienti

Lo zucchero di canna è comunemente usato per realizzare biscotti, muffin e panbauletti, garantendo un sapore più forte.

  • 250 gr di zucchero bianco semolato;
  • 1 cucchiaio di melassa (per zucchero bruno chiaro);
  • 2 cucchiai di melassa ( per lo zucchero più scuro).

Come realizzare lo zucchero di canna in casa: procedimento

  1. Aggiungi una tazza di zucchero bianco semolato, circa 250 gr, in un mixer e azionalo.
  2. Versa un cucchiaio di melassa sulla parte superiore dello zucchero mentre il mixer è in funzione.
  3. Continua a mixare lo zucchero fino a che il colore diviene uniforme.

Per lo zucchero di canna marrone scuro, segui lo stesso procedimento dello zucchero bruno chiaro, ma ricorda di aggiungere un cucchiaio di melassa in più, ovvero due cucchiai ogni 250 grammi di zucchero bianco.

Come realizzare lo zucchero di canna in casa: conservazione

come fare lo zucchero di canna in casaLo zucchero di canna, a prescindere dalla sua colorazione e sapore, contiene umidità. Se lasciato inutilizzato abbastanza a lungo, l’umidità evapora creando dei cristalli di zucchero che divengono abbastanza duri. Quando questo accade, non buttarlo via: lo zucchero è solo disidratato e può essere facilmente salvato, quindi, posiziona un piccolo pezzo di pane o qualche fettina di mela nel contenitore porta zucchero e sigilla saldamente. Lascia riposare per un giorno, elimina il pane o le fettine di mela e agita energicamente lo zucchero.
Se è necessario utilizzare immediatamente lo zucchero di canna è possibile posizionarlo in una ciotola con un tovagliolo di carta umido, coprire con un involucro di plastica e lasciarlo riposare per circa un’ora e agitarlo energicamente. In entrambi i metodi, lo zucchero tornerà semolato e non presenterà più cristalli.

Nonostante lo zucchero di canna sia facilmente reperibile in quasi ogni negozio, realizzarlo in casa potrebbe risparmiarti denaro e tempo. Non credi anche tu?

Share this post

No comments

Add yours