rimedi naturali per pulire il forno

I rimedi naturali per pulire il forno

Esistono dei rimedi naturali per pulire il forno che permettono di rimuovere tutte le incrostazioni e di dire addio a tutte le macchie presenti in modo semplice e al tempo stesso ecologico. Si tratta di accorgimenti fai da te che possono essere messi in pratica con la massima rapidità, sia che si abbia a che fare con un forno a gas sia che si abbia a che fare con un forno elettrico. L’ideale sarebbe di ricorrere a uno di questi rimedi una volta a settimana, per rendere le operazioni di pulizia più efficaci e facili: è chiaro, infatti, che più si aspetta più le incrostazioni diventano ostinate e resistenti. Senza dimenticare che un forno sporco è meno efficiente e consuma di più rispetto a un forno pulito.

Tra i rimedi naturali per pulire il forno, il più consigliato è quello che prevede di impiegare una tazza di bicarbonato di sodio, una tazza di sale e una tazza di acqua: con questi tre ingredienti, presenti nelle case di ognuno di noi, è possibile preparare nel giro di pochi minuti un detersivo naturale perfetto, andando a scrostare tutti i residui che rendono poco pulite le pareti del forno. Sale, acqua e bicarbonato devono essere mescolati insieme: ne deriva un composto che andrà steso, con l’aiuto di un panno, su tutta la superficie interna. Dopo averlo lasciato in posa per non meno di un’ora, si risciacqua il tutto e ci si può godere un forno splendente.

Gli altri rimedi naturali per pulire il forno

rimedi naturali per pulire il fornoUn altro dei rimedi naturali per pulire il forno raccomanda di utilizzare acqua e succo di limone: è la soluzione perfetta per le macchie più tenaci. Bisogna mescolare, in questo caso, il succo di tre o quattro limoni in un bicchiere di acqua, e versare il tutto all’interno di una teglia con i bordi alti, che andrà poi messa in forno a una temperatura di 180 gradi. Nel momento in cui l’acqua evapora, rende la rimozione delle incrostazioni facile come un gioco da ragazzi. Una volta spento il forno, e facendo attenzione a non scottarsi, si deve bagnare nel succo ancora caldo un panno, pulendo le varie superfici. Se si ha a che fare con incrostazioni ancora più difficili da togliere, si può pensare di passare direttamente la metà di un limone sulle pareti.

Infine, non bisogna dimenticare l’efficacia dell’aceto: anche in questo caso si tratta di un detersivo naturale perfetto e utile per pulire.

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi