fiori commestibili pansè

5 modi per utilizzare i fiori commestibili

I fiori commestibili stanno vivendo una rinascita e molto recentemente vengono utilizzati per una moltitudine di funzioni diverse e particolari, come decorazioni su torte nuziali, in cocktail, zuppe e insalate saporite. Inoltre, non riguardano la solita lavanda o il nasturzio, bensì, anche le pansè, i girasoli, i tulipani, le viole, le orchidee e tanti altri, stanno ottenendo un successo grandioso nel loro trattamento culinario. Quindi, quando acquisti una piantina o dei semi, ricorda questi 5 modi per utilizzare questi fiori commestibili. Vediamoli insieme.

5 modi per utilizzare i fiori commestibili

Quando dovrai selezionare i tuoi fiori commestibili, assicurati di scegliere piante, foglie o semi organici e di non consumare assolutamente mai niente che tu possa trovare per strada o in natura e, ovviamente, di dubbia provenienza. I fiori, infatti, sono delle ottime decorazioni e dei rimedi naturali, quindi, sempre meglio informarsi circa le loro proprietà. E adesso, pronto a dare un novo look fiorito alla tua cucina?

5 modi per utilizzare i fiori commestibili: insalate in fiore

Petali di nasturzio, fiori di ciliegia e petali di pansè sono l’ideale per la tua prossima insalata per un’esplosione di sapori fragranti e delicati.

5 modi per utilizzare i fiori commestibili: frittura di fiori

I conosciutissimi fiori di zucchina, diffusi in questo periodo, sono ottimi ricoperti di una pastella realizzata con acqua, farina e bicarbonato e fritti in olio di semi di girasole.

5 modi per utilizzare i fiori commestibili: tè caldo e freddo

fiori commestibiliSe sei un grande estimatore di tè, probabilmente questo modo è quello che fa al caso tuo; fiori di camomilla, petali di rosa e lavanda sono i più utilizzati, ma anche l’echinacea e l’ibisco possono divenire un ottimo tè freddo.

5 modi per utilizzare i fiori commestibili: cubetti di ghiaccio floreali

I cubetti di ghiaccio floreali sono il perfetto mix tra graziosi e saporiti fiori commestibili; nelle bevande, i fiori aggiungono un sapore delicato quando il ghiaccio si scioglie: prova a congelare foglioline di menta per un mojito, fiori d’ibisco per un tè freddo o lavanda per la tua limonata.

5 modi per utilizzare i fiori commestibili: cocktails

Vedere un fiore fresco nel tuo cocktail, non solo può essere un’ottima guarnizione, ma può anche sprigionare un sapore eccellente; la vodka è la candidata perfetta in quanto non ha un sapore particolare, ma anche gin e bourbon, sono indicatissimi.

Questi 5 modi per utilizzare i fiori commestibili, sono l’ideale specialmente in questi mesi estivi e di gran caldo. E tu, quale modo utilizzerai?

Share this post

No comments

Add yours