Arredamento per camerette bambini

Arredamento per camerette bambini: 5 idee fai da te per una stanza da favola

Alcune persone ritengono che per l’arredamento per camerette bambini non sia fondamentale utilizzare materiali costosi o concentrarsi troppo sul design, tanto i più piccoli tendono a rompere tutto e non prestano grande attenzione all’ambiente circostante. Si tratta in realtà di una falsa credenza poiché i bambini sono più attenti e responsabili in una stanza ordinata e ben strutturata, inoltre i colori e l’arredo circostante possono influire sul loro umore e sulla capacità di apprendere e di conoscere.

Una cosa però è vera: non c’è bisogno di spendere cifre eccessive per l’arredamento per camerette bambini, in quanto è possibile ricorrere a tante idee fai da te simpatiche e creative. Qualche esempio? Con degli scaffali si possono creare delle librerie, un tronco può trasformarsi in un comodino e dei rami possono essere usati come appendiabiti. Scopriamo le tante idee per arredare la stanza dei bambini con fantasia.

Arredamento per camerette bambini: idee per decorare la parete

La parete è uno degli elementi più personalizzabili per una cameretta per bambini. Innanzitutto puoi scegliere uno o due colori per le pareti in perfetto abbinamento tra di loro capaci di dare un tono brioso e divertente e allo stesso tempo di conciliare il sonno. In alternativa puoi usare una carta da parati con disegni e colori frizzanti. Possono risultare molto utili gli stickers murali per realizzare delle scenografie nella stanzetta. Come tocco finale puoi scrivere le lettere del nome di tuo figlio utilizzando materiale di riciclo come lacci delle scarpe, vecchi fili, pezzi di legno ecc.

Un’esplosione di colori

Se preferisci puoi lasciare le pareti bianche e sbizzarrirti con altri elementi capaci di donare colore alla stanza come tappeti, cuscini e copriletti multicolorati facendo in modo che le varie tonalità si armonizzino perfettamente l’una con l’altra. Per personalizzare la cameretta di tuo figlio metti i suoi lavoretti ed i suoi disegni in cornici colorate per poi appenderli al muro.

Un angolo relax per la lettura

Nonostante l'”invasione” tecnologica di smartphone, tablet e videogame leggere è importantissimo soprattutto in tenera età, quando i bambini sono delle spugne. Da questa necessità nasce l’idea di creare un angolo lettura da realizzare con un piccolo materasso come base circondato da cuscini di varie forme e dimensioni.

I cassettoni per conservare i giocattoli

I bambini dopo aver giocato lasciano i giocattoli sparpagliati per la stanza, col rischio di perderli o di provocare pericolose cadute. Per responsabilizzare i tuoi bambini puoi trasformare i cassettoni in contenitori per giocattoli. Per renderli più simpatici puoi dipingerli a mano e decorarli con stickers ed adesivi. Quel cassettone così bello e affascinante diventerà la casa dei giocattoli e quindi il tuo bambino ne avrà una cura maggiore.

I molteplici usi del legno

Quando si parla di riciclo creativo il legno la fa da padrone, sia per la sua versatilità sia per il suo innegabile fascino. Ecco quindi che un piccolo tronco può trasformarsi in un comodino vintage dove il bambino può appoggiare i suoi oggetti prima di andare a letto. Anche i rami possono essere riutilizzati in vari modi come appendiabiti o per costruire delle piccole tende dove i bambini possono rifugiarsi. Ricordati di coinvolgere tuo figlio nella realizzazione della stanza cosicché lui per primo abbia grande cura di ciò che ha creato.

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi