come trasformare il bagno in una spa

Come trasformare il bagno in una spa con idee semplici e creative

Se vuoi donare un nuovo aspetto al tuo bagno trasformandolo in una sorta di spa non hai bisogno di acquistare orpelli costosi o di effettuare invasive opere murarie, ti bastano dei semplici accorgimenti di design ed utilizzare un po’ di creatività. Il bagno deve garantire innanzitutto comfort e praticità, ma dopo un po’ di tempo l’arredamento può risultare noioso e per ravvivarlo sono sufficienti alcune simpatiche idee di design. In questo articolo ti suggerisco come trasformare il bagno in una spa con piccoli accorgimenti. L’uso sapiente di colori, spazi ed oggetti  permette di realizzare una piccola oasi di relax anche nel bagno di casa tua indipendentemente dalle sue dimensioni.

Come trasformare il bagno in una spa: palette neutre e ottimizzazione degli spazi

Le spa al loro interno utilizzano colori neutri o comunque molto chiari che non disturbano ed anzi aiutano a rilassarsi ulteriormente lasciandosi trasportare nel massimo relax. Se vuoi ottenere lo stesso effetto utilizza palette neutre per tutti gli accessori del bagno: dal dispenser dei saponi alle cornici degli specchi fino agli altri oggetti di decoro. In questo modo creerai un ambiente confortevole e rilassante trasformando il tuo bagno in un piccolo centro benessere.

Quando si arreda un bagno non devi mai dimenticare la praticità, che in questa zona della casa è essenziale. Punta quindi ad accessori estremamente minimal ed ottimizzati per lo spazio come sgabellini che si richiudono, panche in legno a scomparsa o mensole con cassettini a chiusura.

Mensole rustiche e portaoggetti

Le mensole sono un salvaspazio fondamentale in un ambiente come il bagno, quindi vanno utilizzate con grande oculatezza. Preferibilmente dovrebbero essere in legno, un materiale che conferisce grande naturalezza ed un senso di intenso benessere. Ti consiglio inoltre di appoggiare sopra la vasca un portaoggetti in legno o qualsiasi altro materiale naturale per conservare ordinatamente shampoo, balsami, creme per il corpo ecc. Cerca di liberare le superfici da oggetti inutili per dare un senso di maggiore ordine e pulizia, ma soprattutto per poter trovare immediatamente i prodotti di cui hai bisogno.

>>LEGGI ANCHE: Come pulire i vetri della doccia per una nuova brillantezza<<

Asciugamani e tappeti con fibre naturali

Per sapere come trasformare il bagno in una spa ti suggerisco di riempire il bagno con tanti asciugami di ottima qualità da appoggiare sulle mensole e da tenere sempre a portata di mano. Dopo un bel bagno caldo o una doccia rinfrescante i piedi hanno bisogno del massimo comfort, quindi evita tappeti di produzione industriale e di materiale scadente ma opta per tappeti di grandi dimensioni con fibre naturali o tessuti morbidi.

Un tocco di verde in bagno

Un bagno deve essere minimal e pratico, ma per evitare che risulti troppo “freddo” e anonimo ti consiglio di dargli un tocco di verde aggiungendo sulle mensole qualche piantina che resista bene all’umidità. Puoi ad esempio collocare sotto il soffione della doccia dei rametti di erbe balsamiche che diffondono una fragranza molto intensa e piacevole.

Gioca con i dettagli di design

Bastano davvero pochi oggetti per dare un volto nuovo al tuo bagno, come cassette di legno riciclate per custodire gli oggetti o quadretti dal design molto suggestivo. Pietrine colorate, sassi di mare, piantine e oggetti in legno donano un effetto molto naturale e rilassante.

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi