decorazioni marine fai da te

Decorazioni marine fai da te: 4 idee per abbellire la casa

Con l’arrivo della bella stagione scoppia la voglia di mare ed iniziano a fiorire tante idee fresche ed originali per decorare la propria casa. In questo articolo ti illustro 4 decorazioni marine fai da te che puoi usare per dare una ventata di aria fresca alla tua abitazione, oppure per abbellire la tua casa al mare e renderla molto più abitabile e graziosa da un punto di vista estetico.

Basta un pizzico di creatività e col riciclo intelligente puoi utilizzare tipici elementi marini come conchiglie, pezzetti di legno, corde di marinaio, vetro levigato ecc. per trasformare la tua casa con piccoli e semplici accorgimenti.

Decorazioni marine fai da te: rametti di legno per abbellire uno specchio

Hai uno specchio che vuoi abbellire poiché la cornice ti sembra un po’ anonima? Allora decoralo con dei rametti di legno che puoi trovare facilmente sulla spiaggia oppure in prossimità di qualche bosco o pineta. Raccoglili indipendentemente dalla grandezza e dal colore, anzi più diversi sono e più suggestivo sarà l’effetto finale. Se vuoi che i legnetti durino a lungo puoi trattarli con dei prodotti specifici.

Per cominciare stendi sul tavolo di lavoro dei fogli di giornale o un telo e con la colla a caldo applica i vari rametti sulla cornice che vuoi decorare. Non seguire uno schema preciso ma lasciati guidare dall’intuito e dalla creatività. Aspetta qualche ora affinché la colla si asciughi e poi appendi lo specchio dove risalti maggiormente e dia un tono molto etnico e vintage alla casa.

Vasi marini con vetro levigato

Sulla spiaggia è facile reperire pezzi di vetro levigato che non rappresentano un pericolo poiché non sono più taglienti e che possono essere utilizzati per creare dei bellissimi e variopinti vasi o contenitori.

La prima operazione da fare è raccogliere i vari pezzi di vetri levigati sul bagnoasciuga, scegliendo colori tenuti e uniformi. Si può utilizzare una tinta unica oppure selezionare differenti colori per un effetto più variopinto. I pezzi di vetro vanno applicati con la colla a caldo su una vecchia ciotola o su una tazza, dopodiché bisogna attendere che la colla si asciughi per qualche ora e mettere la pianta desiderata.

>>LEGGI ANCHE: Come decapare un mobile per restituirgli una seconda giovinezza<<

Quadri in stile marino

Realizzare un quadro fai da te ad ambientazione marina è facilissimo e ti permette di sfruttare tutti i simpatici oggetti che trovi sulla spiaggia: sassi, conchiglie, pezzi di vetro ecc. Recupera 4 vecchie cornici della stessa dimensione che non usi più ed applicale con la colla a caldo su un tassello di legno, facendo attenzione ad unirle simmetricamente tra di loro. Per dare un senso di continuità puoi scartavetrare le cornici di legno e dipingerle con uno spray di colore a tuo piacimento. A questo punto non devi fare altro che riempire i vari quadretti dando libero sfogo alla tua fantasia applicando sabbia, stelle marine, conchiglie, pezzetti di vetro ecc.

Corde marine come porta asciugamani

Le corde da marinai sono elementi che si prestano perfettamente alle decorazioni marine fai da te. Puoi procurarti 2 o 3 corde anche presso i negozi di bricolage per poi trasformarle in simpatici porta asciugami. Come? Semplicissimo. Ti basta fissare dei ganci alla parete e legare una corda da un capo all’altro in modo che sia piuttosto tesa per sostenere tranquillamente un asciugamano. L’effetto sarà molto suggestivo e renderà la tua casa un piccolo covo di pirati.

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi