Decoupage su legno

Decoupage su legno: tutto quello che volevi sapere

Il decoupage su legno è un hobby molto amato dagli appassionati del fai da te. Creatività, pazienza e buon gusto sono sicuramente gli ingredienti essenziali per abbellire mobili e complementi d’arredo in legno, come sedie, tavolini, credenze, bauli e cassettiere con la tecnica del decoupagen su legno. Quest’arte, infatti, consente di dare nuova vita a oggetti ormai vecchi e rovinati.  Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa stimolante attività.

L’arte decorativa del decoupage consiste nel decorare diversi oggetti realizzati con vari materiali, tra cui il legno, al fine di restituire un rinnovato splendore. Questa tecnica prevede il ritaglio di pezzi di carta di diversi colori e dimensioni da applicare agli oggetti, rendendoli in tal modo unici e originali. Del resto la parola decoupage deriva proprio dal verbo francese découper, che vuol dire ritagliare.

Come fare decoupage su legno?

 tecnica decoupage su legnoPrima di procedere con la vera e propria decorazione del legno, è necessario ripulire l’intera superficie dell’oggetto o dell’elemento d’arredo. Ciò significa anche la rimozione di eventuali sostanze protettive (si pensi ad esempio alla cera) presenti su di esse.

A questo punto si può passare alla vera e propria fase decorativa: con una forbice a punta curva si ritagliano le immagini e poi sul retro di esse si applica con un pennello una miscela di colla vinilica e acqua.

Quindi, con estrema attenzione, si fa aderire la carta al legno; a tal fine si consiglia di appianare la carta con le mani in modo tale da eliminare eventuali increspature o la formazione di bolle d’aria. Una volta che la colla si sarà bene asciugata è possibile dare una spennellata di vernice protettiva di tipo impermeabilizzante, trasparente e di rapida essicazione.
Il risultato deve essere una superficie perfettamente liscia e uniforme. Questo tipo di vernice, lo ricordiamo, può essere acquistata presso i colorifici.

Chi ci sa fare con i pennelli può anche preventivamente realizzare uno sfondo con i colori acrilici su cui si faranno risaltare le immagini prescelte.

Ma quali immagini ritagliare? Le possibilità sono assai varie: si possono prendere immagini e ritagli dalle pagine dei giornali o dei magazine, si può utilizzare la carta regalo, la carta di riso, fogli vergati o disegnati a mano, foto stampate sulla carta, ecc.

Istruzioni per un buon decoupage su legno

scatole in legno per decoupageIn primo luogo è opportuno procurarsi delle forbici di varie dimensioni e che presentino la punta ricurva. Inoltre è necessario avere a disposizione un taglierino, una matita, una squadra, un pennello piatto per applicare la miscela di colla e acqua, pennelli di varie dimensioni per i colori acrilici, un pennello per la vernice protettiva, una spugna e un rotolo di carta vetrata.

Puoi utilizzare anche scatole in legno per decoupage per riciclare in maniera originale vecchi cofanetti, bauletti o scrigni porta oggetti. Ampio spazio alla fantasia, dunque, e ben vengano tutte le originali idee fai da te!

Decoupage su legno grezzo

Il decoupage su legno grezzo richiede particolare pazienza e attenzione, in quanto andranno eliminate tutte le imperfezioni e livellate le eventuali grinze. Nel caso poi in cui siano presenti buchi da tarli sarà necessario sottoporre il legno a uno specifico trattamento, mentre i buchi andranno richiusi. A questo punto è necessario utilizzare della carta vetrata e, se lo si desidera, verniciare il legno prima di procedere con la tecnica del decoupage.

Decoupage su legno laccato

come fare decoupage su legno

Nel caso si desideri procedere con la tecnica del decoupage su legno laccato, è in primo luogo necessario rimuovere la finitura laccata dalla superficie: a tal fine si consiglia l’utilizzo di alcol o di un altro prodotto detergente non aggressivo (assolutamente da evitare i liquidi acidi). In alternativa è possibile spennellare sulla superficie del legno della cementite, la quale va a creare un fondo gessoso, eliminando le precedenti laccature e colorazioni. Una volta effettuata questa operazione bisogna attendere che la cementite si asciughi. Sarà quindi possibile seguire le medesime istruzioni fornite nei paragrafi precedenti.

Quest’arte, che si dice risalga ai tempi dell’antica Grecia, fu molto apprezzata anche in Cina dove la si utilizzò per decorare in maniera originale le lanterne.  La tecnica giunse nel nostro Paese nel diciottesimo secolo: i primi a impadronirsene furono i mobilieri di Venezia che se ne servirono per realizzare oggetti e mobili in stile orientale o decorati con scene di tipo galante.

Ora che conosci tutte le tecniche per il decoupage su legno, non ti resta che iniziare! Spazio alla creatività per regalare nuova vita a mobili e complementi d’arredo e, perchè no, riutilizzare gli oggetti della tua casa in modo assolutamente originale!

Share this post

No comments

Add yours

Rispondi